ORISTANO: OSPEDALE DI SAN LEONARDO

INDAGINE CONCLUSA

Si tratta di un grosso complesso abbandonato, che si sviluppa su tre piani, recintato e nascosto dalla vegetazione. In passato – presumibilmente fino agli anni ’80 – era presidio del corpo militare della Croce Rossa Italiana, nello specifico sede del 5° Centro Operativo Emergenza Deposito Addestramento Militare. Non sappiamo da quanto tempo sia stato abbandonato, ma parte della struttura è in buone condizioni e al suo interno è possibile trovare numerose testimonianze di quella che doveva essere la vita al suo interno. Oltre all’arredamento militare e ospedaliero, ci sono numerose tracce della vita quotidiana delle persone che vivevano e lavoravano lì, la zona mensa, la cappella, le camere, la sala giochi, la zona cinema e molto altro.

Vai alla pagina

VILLACIDRO: CHIESA DEL CARMINE

INDAGINE CONCLUSA

Ogni anno, il 15 luglio di pomeriggio, si trasporta processionalmente il simulacro della Madonna del Carmelo dalla parrocchia S. Barbara alla chiesetta campestre, 
e ogni sera si recita il rosario e si celebra la messa. 
Per dieci giorni la statua rimane nella chiesetta; 
l'ultima domenica di luglio viene riportata in parrocchia in una suggestiva processione, all’imbrunire, al lume di centinaia di candele. 
In quel periodo, tutti i giorni di pomeriggio, molta gente sale alla chiesetta per partecipare alle funzioni religiose, per godere dalla pineta la frescura e l’immancabile brezza e per ammirare il bel panorama. 

Nel passato, nei pressi della chiesetta, venivano giustiziati i condannati a morte, gli ultimi tre il 26 aprile 1855.  

Sul lato destro della chiesetta è riportata la poesia che Gavino Leo nel 1931 dedicò al santuario.

Vai alla pagina

SAN GAVINO MONREALE: CONVENTO ABBANDONATO

INDAGINE CONCLUSA

Una storia popolare narra che uno dei Frati prendendo l acqua dal pozzo vicino al convento, scivolò all interno colpa del basso muretto, il convento dista dal pozzo alcune centinaia di metri ma nessuno udì le urla disperate del povero frate e morì affogato

Inseguito questo convento fu abbandonato e sconsacrato

Vai alla pagina